Monica Montaguti - Partner Studio Consulenti Associati

Monica Montaguti, Partner Studio Consulenti Associati, interviene a (R)INNOVARE LO STUDIO del Commercialista nell'ambito dell'11° Meeting ACEF "Evoluzione dei Servizi professionali della Consulenza".
Milano 13 ottobre 2011.

Clicca qui per visualizzare il video dell'intervento.

Federico Palmieri - Partner SCOA

Un giorno in treno parlando con un caro amico (grazie mille!!) mi è venuta un’idea: il servizio di contabilità conto terzi dello Studio poteva trasformarsi da necessità ad opportunità sia per i miei clienti che per i miei collaboratori. Tutto questo senza inventare nulla ma semplicemente calando ed adattando alla mia realtà modelli e procedure che le grandi aziende già da tempo stavano utilizzando!

Queste, infatti, si erano già scontrate con il problema di rendere efficienti le procedure interne volte alla gestione del ciclo passivo, riuscendo, grazie alla tecnologia disponibile, a ridurre drasticamente l’attività manuale di data-entry dei propri operatori, con conseguente risparmio di tempo nelle attività a basso valore e sua ridistribuzione in attività più qualificate e qualificanti.

Il pensiero che mi nacque allora è stato: “….ma per il reparto contabilità dello Studio ogni documento indistintamente che sia una fattura attiva o passiva, appartiene al ciclo passivo!! E allora perché non provare a copiare le grandi aziende, sfruttando la tecnologia disponibile a favore di un modello di lavoro che permetta di ottenere gli stessi vantaggi che queste avevano già ottenuto?!..”.

E’ da allora che grazie alla indissolubile determinazione dei miei collaboratori ho tentato di realizzare questo progetto, provando a calare soluzioni esistenti nate per le grandi aziende nella nostra realtà, ma il vero risultato l’ho potuto realizzare solo il giorno in cui ho incontrato TUPLA!! Avevano avuto la mia stessa idea ma soprattutto la avevano anche realizzata!! E l’avevano realizzata alla perfezione!!!

TPS (Tupla Professional System) è per me ed i miei collaboratori il primo vero passo verso una riqualificazione del mondo dei servizi che prima vedevamo solo come strumento, oltretutto spesso in perdita, per fidelizzare i clienti, ma che ora, invece, vediamo come una vera e propria opportunità di sviluppo commerciale.

Consiglio davvero a tutti i miei colleghi di prendere in considerazione l’opportunità che TUPLA rappresenta, quantomeno a testimonianza che il mondo è cambiato e che noi non possiamo fare finta di niente!!

 

Federico Palmieri
(Partner di SCOA)
www.scoa.it

Alberto Iori - Partner di PPI & Partners Dottori Commercialisti

Abbiamo sempre prestato molta attenzione alle innovazioni tecnologiche, di processo, di sistema, che si ripromettono di razionalizzare ed organizzare il lavoro del professionista e dei suoi collaboratori. Analizzando le aree di criticità del nostro lavoro avevamo focalizzato in particolare la raccolta dati nel processo contabile; dati troppo spesso ridondanti, acquisiti e riacquisiti innumerevoli volte e con un impiego rilevante di risorse.

Noi avevamo individuato un area problematica, Tupla stava già risolvendo il problema. Non è stato difficile stimolare la nostra curiosità proponendoci la prova di uno strumento in grado di riconoscere e rendere automaticamente fruibile ogni documento contabile. E’ stato ancora più facile rimanere affascinati da uno strumento che realizzava esattamente quanto si prometteva di fare.

Tupla, oltre ad essere un applicativo accattivante, di facile apprendimento e istintivamente utilizzabile, fa esattamente tutto quello che cercavamo e soprattutto lo fa esattamente come vogliamo; il nostro timore era di perdere la fase di controllo del flusso di dati, ma ciò non accade, anzi, si liberano risorse che possono dedicarsi più proficuamente al monitoraggio e all’elaborazione dei dati (con un involontario ulteriore controllo) ora acquisiti automaticamente.

L’abbiamo provato e testato; ora, con fiducia, ci stiamo accingendo all’implementazione graduale e definitiva per tutto il nostro reparto contabile.

 

Alberto Iori
(Partner di PPI & Partners Dottori Commercialisti)
www.ppidottoricommercialisti.it

Claudia Pedrielli Studio Abaco - Commercialisti Associati

Quando studiavo ragioneria usavo carta, penna, calcolatrice, poi tanto impegno e ansia, con la  speranza che al termine delle due ore assegnate per il  compito in classe o l’esame universitario il bilancio quadrasse.

Quando ho iniziato a lavorare, grazie al computer, la quadratura di un bilancio non era più un problema.  Paradossalmente, i problemi erano ben altri: quante chiamate e tempo perso per la raccolta dei documenti a fine mese, lo stress delle scadenze incalzanti, la noia delle fotocopie, per non parlare della demotivazione nel constatare  che, tra le varie attività dello studio, il servizio della contabilità conto terzi, risultava quella meno percepita dal cliente.

Poi è arrivato Tupla!  Ho approcciato il progetto con un certo scetticismo: non riuscivo a capire come un software potesse risolvere problematiche così materiali. Poi, con l’uso, ho preso coscienza delle possibilità di questo sistema, sperimentando come questo possa cambiare il lavoro dell'addetto alla contabilità e, conseguentemente, migliorare il servizio al Cliente. Così, lo scetticismo si è trasformato in entusiasmo.

Tupla rivoluziona il metodo di raccolta dei documenti, mi aiuta a pianificare il lavoro del reparto contabile, riduce drasticamente l’attività di data entry, rende superflue attività quali fotocopiatura, protocollazione e archiviazione dei documenti, controlli numerici,…  è veramente una bellissima innovazione!

Che ci crediate o meno, quando sono davanti allo schermo, io con Tupla ci parlo … gli insegno e lui apprende … tanto che la volta successiva mi sorprende per quanto riesce a fare … e a me non resta che fargli i complimenti!

 

Claudia Pedrielli (Reparto contabilità)
Studio Abaco -  Commercialisti Associati
www.studio-abaco.com

Gianfranco Barbieri - partner Barbieri Associati

TUPLA  perché !

Anche chi, come me, ha iniziato a lavorare ai tempi della contabilità tenuta a mano, ma ha da sempre seguito le innovazioni proposte dall’informatica e dalla telematica, farà fatica a credere che quanto promesso da TUPLA  sia già oggi realtà. (per i curiosi, da Wikipedia : “In informatica, e in particolare nella teoria dei modelli relazionali dei dati, una tupla è un generico elemento di una relazione con attributi ...(omissis) ... Date le proprietà della relazione matematica da cui discende la definizione di relazione con attributi, ciascuna tupla è unica, caratteristica che implica l'esistenza della chiave primaria”).

Fatta questa inevitabile premessa, cercherò di spiegare perché questo servizio online ha destato la mia curiosità sin da quando ne sentii parlare per la prima volta dal collega Federico Palmieri in una sua relazione del 23 settembre 2010 in occasione del 10° Meeting ACEF.

L’obiettivo del servizio fornito oggi da TUPLA,  è quello di consentire allo Studio del dottore commercialista di fare un passo decisivo verso l’automazione del ciclo attivo e passivo del processo contabile. Quindi non solo una soluzione di archiviazione documentale o “ufficio senza carta”, ma vera rivoluzione del modo di lavorare ed interagire con il cliente.

Nelle intenzioni del team di professionisti, non solo informatici,  ideatori di TUPLA, il software si occuperà di fare una lettura intelligente dei documenti in entrata, in particolare delle fatture attive e passive,  e sulla base di 5 differenti metodi concorrenti, antagonisti e complementari, creerà la scrittura contabile pronta per essere acquisita dai gestionali più diffusi.

La fruibilità via web consente di immaginare diversi modelli di utilizzo: ai Clienti più evoluti sarà possibile delegare interamente l’acquisizione dei documenti, liberando lo Studio, mentre per i clienti più tradizionalisti si potranno conservare le vecchie abitudini di consegna periodica dei documenti, pur modificando le successive fasi di lavorazione.

Con un tasso di successo dichiarato superiore al 75% è ovvio che il sistema di TUPLA si candida a svolgere la maggior parte del “lavoro massivo” di ogni Studio, liberando risorse.

Un’interfaccia grafica molto curata e funzionale mette in evidenza i documenti per i quali il sistema richiede il “parere” del professionista e consente di apportare le correzioni eventualmente necessarie.

Il fatto che, seguendo il trend del momento, il servizio risieda integralmente “nella nuvola”, lo rende immediatamente fruibile senza necessità di adeguamenti del sistema informatico preesistente. Tutto ciò che serve all’utilizzatore è una connessione ad internet efficiente ed uno scanner entry-level in grado di generare file in formato PDF.

Infine il modello di licenza proposto, basato sul numero di documenti trattati, consente di adottare la soluzione senza farsi carico di investimenti fissi iniziali ed in piena libertà.

Concludendo, posso affermare che la soluzione TUPLA merita senza dubbio attenzione da parte dei colleghi che siano interessati ad aumentare l’efficienza del reparto contabile o sentano la necessità di sperimentare nuovi modelli di business per il loro Studio.

Lo vedremo alla prova “in ambiente reale”: le premesse sono molto interessanti.

dott. Gianfranco Barbieri

- Partner -

BARBIERI & ASSOCIATI

 


Tupla srl

Via Porrettana, 277
40033 Casalecchio di Reno
Bologna
P.IVA 03019191208
Ph. +39 051 0956963
info@tupla.it

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo.  chiudi [ info ]